FSHD Italia Onlus

Comunicato Stampa – Coronavirus e FSHD

Comunicato stampa - Coronavirus e Distrofia Muscolare Facio-Scapolo-Omerale. Appello del Prof. Enzo Ricci agli ammalati: "lavorate da casa e riducete le uscite"

COMUNICATO STAMPA

Coronavirus e distrofia muscolare Facio-Scapolo-Omerale
appello del Prof. Enzo Ricci agli ammalati:
“lavorate da casa e riducete le uscite”

“Nell’ambito dell’emergenza sanitaria in atto per ridurre il rischio di contrarre il Coronavirus (Covid-19), invito tutti i pazienti con distrofia Facio-Scapolo-Omerale che ne abbiano la possibilità, di lavorare da casa, di ridurre al minimo indispensabile le uscite e di seguire con estrema sollecitudine ed attenzione le indicazioni delle autorità sanitarie e del Governo per la prevenzione ed il contenimento del contagio.”

Questo l’appello che il professor Enzo Ricci, Neurologo dell’area neuroscienze del Policlinico Agostino Gemelli, professore associato all’Istituto di Neurologia e responsabile scientifico dell’associazione FSHD Italia Onlus, rivolge alle persone ammalate di questa patologia rara.

“La FSHD – precisa – è una malattia cronica e contrarre anche Coronavirus potrebbe causare seri e severi problemi respiratori, per queste ragioni raccomando a chi ne soffre, ed ai loro familiari, di restare a casa evitando così di esporsi a rischi”.

L’appello viene raccolto e diffuso dalla Presidente dall’Associazione FSHD Italia Onlus, Liliana Ianulardo la quale ribadisce anche la necessità di destinare fondi e fare donazioni per la ricerca, in modo che si possa continuare ad offrire supporto, orientamento, e cure adatte ai pazienti.

FSHD Italia Onlus

Roma, 10 marzo 2020

Categorie:

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Sostieni FSHD Italia
DONA ORA

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni Carta di Credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.

Procedi con la Donazione di: 50,00€ One Time

Apri Chat
Ciao, possiamo aiutarti?
Ciao, come possiamo aiutarti?